Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 12/10/2019
8:30 - 14:30

Luogo
Istituto Arcivescovile Paritario Santa Caterina

Categorie


Pisa, sabato 12 ottobre 2019

 

Sede del Corso (in fase di definizione)

Istituto Arcivescovile Paritario Santa Caterina
Piazza Santa Caterina, 4
56127 Pisa

Visita il sito dell’hotel per maggiori informazioni

Presidenti del Corso

Dott.ssa Alda Malasoma, Pisa
Dott. Andrea Romani, Montecatini Terme

Referente Organizzativo

Patrizia Broglia di Teknomedia Edizioni S.r.l.
Tel. 338 5059132 – Mail: patriziabroglia@teknomedia.eu

Referente Accreditamento

Katia Suella di Fenix S.r.l.
Tel. 348 3663234 – Mail: katia.suella@fenix-srl.it

Razionale Scientifico

La cellulite “dermo-ipodermo pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica (PEFS)“ è inquadrabile come una malattia a carico del tessuto adiposo sottocutaneo che, partendo da semplici stati di ritenzione idrica (edema), attraversa fasi gradualmente ingravescenti, fino alla fibrosi ed alla sclerosi dei tessuti.

Rappresenta un problema tutt’altro che trascurabile, sia per la sua incidenza, sia per l’influenza sulla condizione psicologica di chi ne è affetto. Quella che per uno specialista attento deve essere subito considerata come una vera e propria malattia, nell’immaginario femminile, collettivo ed individuale, viene vissuta fin da subito come un invalidante, inaccettabile inestetismo. Colpisce quasi esclusivamente le donne, dall’85 al 95%. Inaspettatamente si assiste ad una discrepanza tra il versante cosmetico-estetico ed il versante medico: le donne spendono milioni di euro l’anno in prodotti cosmetici anticellulite e creme rassodanti per il corpo (fonte UNIPRO) e si registra un enorme impatto commerciale che riguarda le SPA, i centri estetici e le farmacie; per contro la letteratura scientifica continua a scarseggiare di lavori caso-controllo a testimonianza dello scarso, ingiustificato, interesse medico.

Per la prevenzione ed il trattamento della cellulite è necessario un approccio globale, multi specialistico, ed un inquadramento diagnostico clinico e strumentale ben preciso. La complessità della cellulite richiede un programma terapeutico integrato, che utilizzi diversi presidi generali e locali.

Il corso si propone di partire dall’etiopatogenesi della cellulite e dagli aspetti istopatologici, identificando e sottolineando le differenze con le adiposità localizzate, al fine di meglio comprendere i vari approcci preventivi e terapeutici. Verranno così proposti, dopo accurato riepilogo dell’importanza degli aspetti nutrizionali e dei training fisici, le novità in dermocosmetica e nutraceutica ed i metodi iniettivi e strumentali più innovativi ed all’avanguardia.

Programma del Corso

Il Programma del Corso è in fase di definizione e sarà pubblicato prossimamente qui.