Curiosità

Il betacarotene stimola la melanina?

Il Betacarotene è un pigmento di colore arancione che si trova in grandi quantità nella frutta e negli ortaggi colorati. In particolare ne sono ricche le arance rosse, le fragole, le ciliegie, le prugne, le carote, le rape, i pomodori, ecc. Il Betacarotene è importante soprattutto perché si trasforma nella vitamina A, preziosissima per i nostri tessuti.
Tuttavia la grande notorietà del Betacarotene è dovuta al fatto che ingerita per bocca e accumulandosi nel tessuto adiposo e nella cute dà luogo al caratteristico colore arancione della pelle.
Questa caratteristica fa pensare erroneamente che il Betacarotene sia in grado di stimolare l’abbronzatura.
In realtà esso non ha alcun effetto sulla produzione della melanina. Infatti la melanina è un pigmento prodotto dalla nostra pelle e non ha legami con il Betacarotene assunto con la dieta.
Di positivo però c’è il fatto che il colore arancione unendosi al colore brunastro (della melanina) può conferire una gradevole nuance “brasiliana” alla nostra abbronzatura.

A cura di
Antonino Di Pietro
Dermatologo Plastico

Shares
Share This